Treviso, via Fossaggera 4d | Villaggio Solidale, sede della Cooperativa Solidarietà

Sabato 7 marzo:

CONVEGNO PUBBLICO:ore 15-19.30, Treviso, via Fossaggera 4d, Villaggio Solidale

Buen vivir e Cittadinanze Attive, modelli di trasformazione dai Sud della Terra Il Buen Vivir come paradigma di civiltà che pone al centro l’individuo, la sua comunità, la madre terra e il bene comune, in una prospettiva di ricerca di diversi modelli di emancipazione culturale e sociale e nuovi equilibri possibili.

Edgar Serrano (sociologo, Università di Padova), Buen Vivir e trasformazione culturale della società Massimo De Marchi (geografo, Università di Padova) e Monica Ruffato (antropologa, Università di Trento, Associazione Ocio Criativo), Buen Vivir e petrolio: l’Ecuador e la riserva della biosfera dello Yasuni Cristiano Morsolin (esperto di diritti umani, Bogotà), Buen Vivir e lotta contro l’esclusione nelle periferie della regione andina (Bolivia, Ecuador e Colombia) Tè e biscotti a cura della Cooperativa Solidarietà Joy Betti (Green Farm Movement). CoPensiero: Il diritto di tutti a investire nel benessere sociale attraverso i gruppi di CoInvestimento solidale Guido Turus (MoVI Veneto), Bioresistenze e agricoltura contadina, dal Minas Gerais (Brasile) alle nostre campagne Francesco Vallerani (geografo, Università di Venezia), Elogio dei margini come strategia di resistenza bioregionalista: la Dalmazia del miele, del vino, dell’olio e dei formaggi tra entroterra e piccole isole Diego Saccora(ComuniCare), Hospitopoli: strategie di resilienza dal basso e welfare locale

 

ALTRE FRONTIERE Buen Vivir-7-8 marzo2015

Annunci