Cerca

bioresistenze

cittadini per il territorio: l'agricoltura responsabile

Il trailer

“logico bisogna, un po’, decidere che cosa si vuole fare”

I Tajaf

Tajaf per Bioresistenze

La clip delle prove dei Tajaf per la colonna sonora di Bioresistenze: Casa sui colli, 21 giugno 2015.
Tommaso Luison: violino; Andrea Cattani: chitarra; Alessandro Piovan: batteria; Francesco Piovan: contrabbasso; Leonardo Luison: chitarra elettrica; Francesco Ganassin: clarinetto.

Bioresistenze al femminile

Bioresistenze al femminile

Il primo frutto del lavoro per il documentario.

Il Libro

Immagine presentazione web

Un sincero ringraziamento a tutti coloro che si sono lasciti coinvolgere in questo percorso durato un anno, a tutti coloro che hanno arricchito questa esperienza con la loro curiosità e il loro entusiasmo, a chi ha contribuito alla riflessione con la propria sensibilità. Senza di loro Bioresistenze non sarebbe quello che abbiamo dato alle stampe.

Prima parte: Giovanni Serra e Giuseppe Politi; Seconda parte: Massimo Montanari e Alessandra Guigoni; Terza parte: Marcello Buiatti e Nadia Marchettini; Quarta parte: Roberta Carlini e Luca Martinelli; Postfazioni: Daniele De Michele e Luigi Ciotti

Impegno e responsabilità non sono prerogativa di alcuni ma concreto esercizio di cittadinanza possibile per tutti. C’è un’agricoltura e c’è un consumo, che costruiscono democrazia ogni giorno per tutti noi.

Bioresistenze parte_I
Bioresistenze parte_II   
Bioresistenze parte_III
Bioresistenze parte_IV

il DocuFilm

Il viaggio che ci ha portato ad incontrare più di trenta esperienze agricole in tutta Italia. 86 interviste, 30.000 chilometri, 2.300 Gb, per raccontare l’agricoltura italiana oggi.

Lo presenteremo al Teatro della Terra nel Padiglione Bodiversità ad Expo 2015 sabato 26 settembre alle 10.30.

Italia stradale_Bioresistenze_web

A Villa Vescovi: Agricola

Logo Fai

15 marzo | Villa dei Vescovi – Luvigliano di Torreglia (PD)

Una domenica per ogni stagione per riscoprire il mondo agricolo e il legame con la terra: attività, laboratori e incontri per passare una giornata a contatto  con la natura e immersi nel parco agricolo della villa. 

Dalle ore 10 alle 12 – L’orto di Villa dei Vescovi: prepariamo l’orto tra teoria e pratica. Laboratorio pratico e teorico a cura di coop. Soc. Piccola Città. 

L’orto dei piccoli: scopriamo la terra e mettiamo alla prova il nostro pollice verde! Laboratorio ludico didattico per bambini. 

Dalle ore 12 alle 13 – Bioresistenze: l’agricoltura come impegno. Intervengono: Guido Turus curatore del progetto “Bioresistenze” – MoVI Veneto, Franco Zanovello dell’ Azienda agricola Ca’ Lustra, Faedo di Cinto Euganeo e Alfonso Soranzo dell’Azienda agricola Monteforche di Zovon di Vo. 

Dalle ore 15 alle 17 – Il vigneto di Villa dei Vescovi: osserviamo la ripresa vegetativa il pianto delle viti e la legatura dei tralci. Visita al vigneto a cura dell’Az. Agr. Vignalta. 

Il vigneto dei piccoli: la vita nel vigneto. Laboratorio ludico didattico per bambini. 

per info: faivescovi@fondoambiente.it

AGRICOLA 15 marzo

Buen Vivir e Cittadinanze Attive, modelli di trasformazione dai Sud della Terra

Treviso, via Fossaggera 4d | Villaggio Solidale, sede della Cooperativa Solidarietà

Sabato 7 marzo:

CONVEGNO PUBBLICO:ore 15-19.30, Treviso, via Fossaggera 4d, Villaggio Solidale

Buen vivir e Cittadinanze Attive, modelli di trasformazione dai Sud della Terra Il Buen Vivir come paradigma di civiltà che pone al centro l’individuo, la sua comunità, la madre terra e il bene comune, in una prospettiva di ricerca di diversi modelli di emancipazione culturale e sociale e nuovi equilibri possibili.

Edgar Serrano (sociologo, Università di Padova), Buen Vivir e trasformazione culturale della società Massimo De Marchi (geografo, Università di Padova) e Monica Ruffato (antropologa, Università di Trento, Associazione Ocio Criativo), Buen Vivir e petrolio: l’Ecuador e la riserva della biosfera dello Yasuni Cristiano Morsolin (esperto di diritti umani, Bogotà), Buen Vivir e lotta contro l’esclusione nelle periferie della regione andina (Bolivia, Ecuador e Colombia) Tè e biscotti a cura della Cooperativa Solidarietà Joy Betti (Green Farm Movement). CoPensiero: Il diritto di tutti a investire nel benessere sociale attraverso i gruppi di CoInvestimento solidale Guido Turus (MoVI Veneto), Bioresistenze e agricoltura contadina, dal Minas Gerais (Brasile) alle nostre campagne Francesco Vallerani (geografo, Università di Venezia), Elogio dei margini come strategia di resistenza bioregionalista: la Dalmazia del miele, del vino, dell’olio e dei formaggi tra entroterra e piccole isole Diego Saccora(ComuniCare), Hospitopoli: strategie di resilienza dal basso e welfare locale

Per la cena di sabato, il pranzo di domenica e il concerto di domenica pomeriggio è previsto un contributo responsabile. Ore 20.00 Cibi d’Altre Terre: cena solidale a cura della Comunità Filippina e Ritmi e Danze dal Mondo, con accompagnamento musicale  

Domenica 8 marzo:

Laboratori di Buen Vivir organizzati in tre sessioni con gruppi a libera scelta per l’intera giornata a partire dalle ore 10.00:

  • Movimento e ascolto: lo yoga per conoscersi e stare meglio con se stessilaboratorio pratico di yogaa cura di Alessandra Giassi (NATs per… e Yoga Percorsi)
  • Quilling e lavori con materiali di recupero come stoffa e bottonilaboratorio comunitarioa cura della Cooperativa Solidarietà e di Angie Rocio Diaz (NATs per…)
  • Consum-Attori: I 5 sensi del consumo, come e perchè compri nel tuo quotidiano laboratorio di consumo criticoa cura di Fratelli dell’Uomo

ore 12.30 Cibi d’Altre Terre: pranzo solidale burkinabé, a cura di Cisse Nana Kadi a partire dalle ore 14.30

  • La mia storia nel mondo… e il mondo nella mia storia, laboratorio di scrittura autobiografica a cura di Cecilia Zuppini (NATs per…)
  • Fotografia empatica: utilizzo consapevole del mezzo fotografico, laboratorio pratico di fotografia a cura di Paolo Degiampietro (NATs per…)
  • Buen Vivir in gioco con l’altrolaboratorio teatrale a cura di Diego Saccora (ComuniCare) e Davide Carnemolla (SOS Diritti)
  • Sunugal,laboratorio di percussioni e cultura musicale dal Senegal a cura dell’associazione AfricaSunugal
  • Ricostruiamo un mondo di pace. Conoscere e conoscerci attraverso il gioco, laboratorio ludico a cura di I Care
  • OrtoSacco laboratorio di costruzione di mini orti in ambito urbano a cura di Ottorino Saccon e AVI Onlus

ore 18.30 aperitivo a cura di ASTORIAVini

ore 19.00 concertodella Piccola Bottega Baltazar

ALTRE FRONTIERE Buen Vivir-7-8 marzo2015

Da che parte stai quando fai la spesa?

Ca Sana

Riprendono gli incontri formativi su temi d’attualità e cittadinanza responsabile di Padova2020 Mens sana in Ca’Sana.

Venerdì 27 febbraio alle 21.00 si parlerà di consumo critico e alleanza per la terra con Franco Zecchinato, Aiab Veneto (Associazione italiana per l’Agricoltura biologica) e Gianni Tamino (Università degli Studi di Padova).


Con l’occasione verrà presentato Bioresistenze – cittadini per il territorio: l’agricoltura responsabile (Esedra editrice) volume nato dalla collaborazione tra Confederazione Italiana Agricoltori (Cia) e Movimento di Volontariato Italiano (MoVI).

“È un mondo simile a quello descritto da George Orwell nel suo romanzo. Ma, come penso lei saprà, le persone che cercano volontariamente una simile condizione di morte cerebrale non sono poche. Perché, dopotutto è più comodo. Non è più necessario tormentarsi con pensieri complicati, basta eseguire in silenzio ciò che ci viene ordinato dall’alto.”

Murakami Haruki, 1Q84 – libro primo, Einaudi, 2011

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: